Home | Il progetto | Voci di ieri | Attività di oggi | Luoghi della memoria

VOCI DI IERI
Esito Ricerca per “Brano”:


Titolo  
Ascolta   decarolis-splendori-09.mp3
Descrizione  
E' un saltarello "a tondo" (rondello), tipico ballo sull'aia. All'inizio lo zampognaro aspira una grande quantità di aria per gonfiare l'intera pelle di pecora rivoltata che funge da mantice. Durante l'esecuzione cammina su se stesso, ogni tanto si piega in giù sull'enorme strumento e poi ne dirige in alto le canne. La zampogna diventa viva, animale, e c'è una comunicazione perfetta, quasi un rapporto erotico, tra strumento e strumentista. Alla fine dell'esecuzione si sente il tintinnìo metallico di alcuni puntali di vario spessore, i stuzzicarégli, che pendono dalla zampogna e servono per accordarla.Traccia presente nel disco Ettore De Carolis (a cura di), Il Lazio 2, VPA 8348 (1977).
Durata  
Data  
Fondo
 
Raccolta
 
Esecutore
 
Località
 
Città
 
Regione
 
   

 



© 2013 progetto Suoni della Memoria
Archivio digitale per il recupero delle tradizioni orali